Al momento stai visualizzando Antonio McFly Morelli e la sua giornata “Updown”

Antonio McFly Morelli e la sua giornata “Updown”

  • Tempo di lettura:2 minuti di lettura

Ci sono giorni, o periodi, in cui vorremmo mandare sottosopra la nostra routine. Soffocati dalle abitudini di tutti i giorni, vorremmo cambiare e riprendere aria. Antonio McFly Morelli ha messo in musica questo sentimento. Il suo nuovo singolo “Updown” è per tutte quelle persone a cui la routine va stretta. Siamo di fronte a un pezzo semi-strumentale, dove grande spazio è lasciato alla musica. Non abbiamo bisogno di gridare forte i nostri bisogni, basta solo lasciarsi andare al ritmo.

Antonio McFly Morelli mescola il pop elettronico al funky creando un pezzo su cui è impossibile restare immobili. Una melodia che come un’onda ti trascina  tra i suoi alti e bassi.

“Updown è il brano che segna l’inizio della nuova fase della mia produzione musicale, riprendendo in parte quanto già anticipato dall’album Sound My Way ma delineandolo ancora di più nel mondo dell’elettronica. La chiave della canzone è il dinamismo e la ricerca continua di farsi trascinare dal ritmo.

“Updown”, letteralmente “Sottosopra”, è nata dall’idea di voler simbolicamente dare uno slancio alla quotidianità di tutti i giorni cercando continuamente di coinvolgere l’ascoltatore con l’energia della musica e delle percussioni.

Questo brano presenta anche per la prima volta parti vocali cantate direttamente da me, cosa che fino ad oggi non avevo mai fatto“, così Antonio descrive la propria canzone.

Si tratta di un brano interessante. Ci piace farci cullare dal sound scelto da Morelli. Una perfetta colonna sonora per una serata tra amici. Chissà cosa dobbiamo aspettarci da McFly, ci farà volare nel futuro o nel passato con il suo prossimo singolo?

Antonio McFly Morelli e la sua giornata “Updown”

Antonio Morelli, in arte McFly, classe 1990 è nato a Livorno e fin da giovane si è dedicato alla sua passione più grande: la musica. Si avvicina a questo mondo nel 2006 suonando la chitarra. Due anni più tardi fonda la band pop rock Baryonyx. Nei suoi primi anni di carriera conquista il soprannome di McFly poiché è un grande fan della saga Ritorno al Futuro e per le somiglianze con il giovane Martin McFly, protagonista della trilogia.

Nel 2013 intraprende il percorso accademico di chitarra elettrica moderna presso l’Accademia Musicale Lizard. Durante questi anni ha collaborato con tanti artisti, tra cui Francesco Landucci. Il quale ha collaborato come direttore artistico nella produzione di molte canzoni e specialmente nella creazione dell’album “Fuori il Blizzard” dei Baryonyx.

Instancabile, curioso e con la voglia di mettersi in gioco, nel 2018 decide di preparare un nuovo progetto di musica strumentale. Nascono così i suoi primi tre singoli di musica elettronica: “Let Me Swap” e “Dream Clouds” nel 2019 e “Irish Soul” nel 2020. Queste canzoni rientrano nell’album album “Sound My Way” pubblicato nel Novembre 2020. Nel gennaio 2021 esce il singolo “Black and Blondie” spin-off del disco Sound My Way.

McFly ha un sound particolare che si muove tra il funky, l’elettronica e il pop. La sua musica è stata influenzata da diversi artisti. Non si è mai fermato a un solo genere musicale, Antonio è onnivoro: ha ascoltato artisti come Oasis, Green Day, Shandon ma anche qualcosa di più hip hop come Caparezza. Inoltre nella composizione si percepisce l’influenza del mitico Santana. L’artista, dopo la sua ultima pubblicazione, torna a settembre 2021 con un nuovo brano “Updown”. Una piccola anticipazione della nuova fase del suo progetto da solista.

michelaredazione

michelaredazione