La storia di Djibson e il suo ballo in musica

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin

Djibson è un giovane ragazzo del Senegal che trova nella musica la sua rinascita. Balbuziente e cresciuto in un quartiere malfamato si riprende la sua vita con un viaggio in Europa, arriva in Italia e dedica la sua vita al rap. Il 19 settembre ha pubblicato “The Dark Side”, un nuovo capitolo della sua vita.

Djibson ci racconta chi è e cosa sogna attraverso le proprie canzoni. “The Dark Side” è un brano rap profondo dalle tonalità calde e avvolgenti cantato un po’ in inglese e un po’ in francese. Questa volta il rapper viene affiancato da una voce femminile delicata e romantica, quella di Petra. I due sembrano molto affiatati ma ancora la produzione risulta molto amatoriale. Melodia e voce non si trovano troppo in sintonia. Prese singolarmente sono entrambe ben fatte, ma quando le metti insieme c’è qualcosa che non suona.

A parte questo il brano in generale ci piace. Il sound gasa parecchio e la storia è particolarmente commovente. “The Dark Side” vuole essere la luce di speranza che ci permette di uscire dal tunnel. In questo brano si parla di difficoltà e di avere il coraggio di affrontarle. Il tutto raccontato in prima persona da Djibson. In poche parole il rapper vuole donare una speranza all’ascoltatore raccontando la sua vita. Djibson può diventare un esempio per tantissimi ragazzi. La sua determinazione lo porterà lontano, ne siamo convinti!

Djibson è Djibril un giovane ragazzo del Senegal classe 1998 che ha trovato la sua strada e la sua forma d’espressione migliore nella musica.

Nato e cresciuto nel banlieu a Dakar ha vissuto un’infazia complicata. Djibril viveva in uno dei quartieri più incasinati della città e a questo si è aggiunto il suo difetto di pronuncia. Il ragazzo balbettava e questo l’ha reso vittima di bullismo non solo dai compagni di classe e dal quartiere, ma dai suoi stessi fratelli.

Ma Djibril non si è mai arreso e quando ha scoperto il rap la sua vita è cambiata. Il giovane del Senegal si trasferisce a Pisa e qui si trasforma in Djibson. E’ proprio grazie alla musica che il problema della balbuzienza si è attenuato.

Nel 2019 inizia il suo viaggio nella musica a settembre pubblica il suo primo singolo “In the Game”, seguito da “Black Game”. Nel 2020 pubblica un singolo “Bf Underground” e il suo primo EP “MixTape98” contenente cinque brani. Nell’estate 2021 torna con “The Code” e a settembre pubblica “The Dark Side” con il featuring di Petra.

La forza di Djibson è la sua resilienza e il riuscire a cantare in tre lingue differenti: inglese, francesce e italiano. I suoi brani sono prodotti dall’etichetta Dirty Music e il sogno del giovane ragazzo del Senegal è di lasciare traccia di sé nella scena musicale europea.

 

Contatti e social

michelaredazione