Copertina singolo "Da me"

“Da me” è il nuovo singolo di Leo Badiali

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin

“Da Me” è il nuovo singolo del giovane cantautore e batterista versiliese Leo Badiali, disponibile dal 16 aprile sulle maggiori piattaforme di streaming e negli store digitali. È on line anche il videoclip ufficiale della canzone:

Prodotto da Marco Barusso e Guido Carli, Il brano mette in luce l’attitudine riflessiva del diciannovenne toscano, che racconta con genuina semplicità i dubbi e le insicurezze della sua generazione.

«Ho voluto scrivere una lettera a me stesso e a tutti i ragazzi che come me hanno dei sogni nelle tasche  dichiara Leo Badiali a proposito del brano – Concediamoci di sbagliare e non lasciamo che i piccoli fallimenti ci portino fuori strada, perché la nostra strada è ancora molto lunga. Non pretendiamo di piacere agli altri se prima non impariamo a credere in noi stessi e a darci da soli una “pacca sulla spalla” o una metaforica carezza, quando serve. Viviamo le emozioni fino in fondo e non come spettatori; affrontiamole partendo da noi stessi».

 

Il cantautore Leo Badiali, ph. Marco Francesconi

 

In “Da me” la vocalità di Leo Badiali, con il suo caratteristico stile confidenziale, incontra gli arrangiamenti pop di Marco Barusso, che rende attuali i suoni senza tempo del Mellotron e del piano Wurlitzer, creando un sound moderno dal gusto retrò. 

Il video di “Da Me”, realizzato da Guido Alberto Mattei (Mindbox Studio), ritrae il giovane artista nella sua stanza, alle prese con una crisi d’identità. 

Attraverso un buco sulla parete, finestra simbolica sul suo inconscio, Leo si ritrova a osservare un’inedita versione di se stesso. Si assiste così alla rappresentazione visiva del conflitto interiore tra il suo Io più razionale e il suo Io immaginario e onirico. Ma ad affermarsi sarà infine la sua vera identità, quella di cantautore. 

 

BIO 

Leonardo (LeoBadiali, classe 2001, nasce a Massa e cresce a Querceta, cittadina della Versilia dove vive tuttora.

Alle scuole elementari intraprende lo studio della batteria, dimostrando presto il suo talento dietro alle pelli, tanto che nel 2012 collabora con Roberto Vecchioni come percussionista per il progetto AmatAfrica.

Dopo la scuola media si iscrive al Liceo Musicale Felice Palma di Massa, perfezionando anche lo studio della chitarra e del pianoforte. Nel 2015, inoltre, inizia un percorso didattico da privatista con Guido Dario Carli, professionisti di caratura internazionale. 

A partire dal 2016 Leo milita in diverse formazioni, spaziando tra il rock, il funk, il jazz, la fusion e il pop, e nel 2018 partecipa allo show televisivo Italia’s Got Talent con il gruppo rock The M. Nello stesso anno diventa primo batterista della Silent King Big Band, l’orchestra jazz della Regione Toscana, diretta da Alberto Solari.

Nel 2019 inizia un percorso di perfezionamento in batteria con David Lo Cascio e nell’estate dello stesso anno, grazie al Festival Umbria Jazz, ottiene la borsa di Studio 2021 per l’Accademia Berklee di Boston. Si aggiudica inoltre il primo posto al Contest Festival delle Apuane per la migliore interpretazione canora di un brano inedito.

All’inizio del 2020, Leo Badiali decide di dedicarsi all’attività di compositore e paroliere e a settembre 2020 esordisce come cantautore con È successo ancora, il suo primo brano inedito, prodotto da Marco Barusso e Guido Carli. Nello stesso anno, dopo la maturità liceale, si iscrive al Conservatorio di Parma Arrigo Boito per proseguire gli studi musicali.

 

 

 

https://www.facebook.com/leobadialiofficial/ 

https://www.instagram.com/leonardobadiali/

https://www.youtube.com/c/LeoBadiali