MORTE SUL CONFINE

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin

Miranda Sabelli Floris è una libraia appassionata di cinema e di gialli: i corsi di scrittura che tiene nella sua libreria “Quarta di Copertina” nella città vecchia di Como, richiamano allievi fin dalla vicina Confederazione.

Golosissima, ama frequentare la pasticceria Café Central il cui padrone Fritz, Frédéric Hestheràzy, è cuoco squisito ed esperto in dolci da forno. E così i suoi amici: l’ex maresciallo della Guardia di Finanza Guido Ruggeri, pre pensionato per ferita guadagnata sul campo, ma ancora collaboratore delle varie armi per la sua miracolosa capacità di scassinare computer di ogni tipo, la scultrice Serenella Rossi, in arte Serena, e Archie, antiquario scozzese naturalizzato italiano, che porta in realtà l’altisonante nome di Archibald Brendan Offa Mac Entire, dodicesimo visconte di Duncansby.

La vita scorre tranquilla fra le mura della città vecchia, malgrado un autunno burrascoso da saga nordica, quando tre delitti inaspettati e di un’efferatezza atroce, scuotono la comunità: che cosa hanno in comune l’omicidio di una giovanissima e ricca signora del bel mondo comasco e quelli di una psicanalista famosa e di una vecchia barbona dal cervello di bambina?

Trascinata dalla sua natura di investigatrice dilettante Miranda scoprirà suo malgrado l’abisso di orrore che li lega perché, come va ripetendo all’amico Guido Ruggeri, che la invita a non cacciarsi come al solito nei guai, non sempre le cose sono come appaiono.

Genere: GIALLO
Pagine: 162
PROFONDO GIALLO
Prezzo: 14,90€
ISBN: 9788855466707

DORETTA CECCHI (Milano 1946), laureata in Storia della critica d’arte all’Università Statale di Milano. Ex giornalista, si occupa da sempre di Narrative Art e dal 1976 espone con continuità in mostre personali e collettive in spazi pubblici e privati. Con Porto Seguro Editore ha pubblicato il romanzo “Il gatto Celeste e il segreto di Costeau”.

Patrizia Gallini