Piunz online con il videoclip di Sento le tue mancanze

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin

Sento le tue mancanze è il nuovo video del complesso emiliano-veneto Piunz, la perfetta colonna sonora dell’estate. L’autore, Mario Asti, esegue le parti vocali, di chitarra e di flauto traverso. Il resto degli strumenti,  l’arrangiamento e la produzione sono realizzati in amicizia da Valerio Carboni, con la supervisione del prof.  Matteo De Benedittis.

Il video, girato da Federico Landini, parla di Anna che vive per un attimo il sogno di ogni donna di avere un  uomo bello, servizievole, che sa lavare i vetri, stirare, cucinare, mentre lei può darsi lo smalto, farsi  l’idromassaggio e fare yoga…

Purtroppo però il sogno è breve e Anna torna bruscamente alla realtà di cui  sente tutte le mancanze.

 

Piunz

Piunz è un complesso emiliano con intruso veronese, attivo da alcuni anni sia in  studio che dal vivo. La band ha all’attivo due album entrambi reperibili su spotify  e tutte le principali piattaforme di distribuzione digitale. 

In esso hanno militato numerosi musicisti per periodi più o meno brevi, facendo  somigliare l’esperienza, più a un collettivo che a una classica band. L’autore  principale è Mario Asti che è anche voce e pluri-musicante.

Oltre alla formazione  classica vantano un intervento rap di Murubutu nel brano Piatto del loro primo  Album. Hanno più volte condiviso il palco con Walter Carluccio, in arte Walzer (vedi Esce Ma Non Mi Rosica, Persia’s Got Talent e Tranvieri Che Si Salutano).  Valerio Carboni (Warner etc etc) ha suonato con loro il basso e la batteria  durante alcune gig.

Il loro brano Stile di Vita è presente nella compilation di  beneficienza Core Nostro insieme ad artisti quali: Lassociazione, Frankie Magellano, Murubutu, Mara Redeghieri, Rio, Graziano Romani, Fabrizio Tavernelli, Ustmamò, Massimo Zamboni. Con il  loro brano M’Illumino Dimeno, arrivarono secondi al concorso dei M’IllumInni, indetto da Caterpillar di Radio Rai2.

Il brano SISSI (all’acqua bene comune) fu ripreso da varie emittenti radio e tv come colonna sonora del movimento per  l’acqua bene comune. La produzione del loro primo album è di Valerio Carboni (nel frattempo approdato nelle fila di  Warner) che ha curato anche quella dell’ultimo singolo e di qualche brano del secondo album, in gran parte prodotto  quasi live presso lo studio voxrecording studio di Andrea Fontanesi. 

Contatti e social

0371 Music Press